Ma come me c'è una tribù di gente che alla fine NON SI ARRENDE!

Adenopatie, Leucemie,Linfomi e Paragangliomi

Forum di esperienze personali su Linfoadenopatie, Paragangliomi, Linfomi Hodgkin e non Hodgkin Leucemie,Mielomi e relativi protocolli di cura.

Oggi è 15 ago 2018, 20:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 435 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: mammotta - LDH in terapia
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 14:08 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Buon pomeriggio a tutti, vi leggo da qualche giorno e solo oggi ho deciso di condividere con voi la mia storia, anche se mi sembra di vivere un incubo, una vita non mia. 
Ho 36 anni e sono mamma di due bambine di 3 anni e mezzo e 6 anni e mezzo, le luci dei miei occhi, l'aria che respiro. 
Due settimane fa, mentre facevo la doccia, mi sono accorta di avere un "bozzo" sotto l'ascella sinistra, molto gonfio e anche un po' dolente. Mi faccio vedere dal mio medico che mi manda subito a fare l'ecografia mammaria. Dall'eco risulta che al seno ho diverse formazioni cistiche liquide di diametro massimo 1 cm e fibroadenomi (diametro massimo 0,8 cm) in rapporto a mastosi. In più, sotto l'ascella 3 voluminosi linfonodi con diametro massimo di 3 cm di "verosimile natura infiammatoria". In seguito a questo ho preso l'antibiotico per una settimana ma senza risultato. Il "bozzo" si è sgonfiato e ora i linfonodi sono ben evidenti, non dolenti. 
Intanto faccio le analisi del sangue, dalle quali risulta una VES a 55, pcr a 1,2, globuli bianchi un po' alterati ma nei limiti (9000), QPE con gamma 24%. Citomegalovirus IgG positivo, ma IgM assenti, mononucleosi IgG a 251, ma IgM assenti. Ho fatto subito anche rx toracico, dal quale non risulta nulla. 
Martedì scorso, quando toccando i linfonodi sotto l'ascella mi sembrava si fossero ridotti, ne scopro per caso uno più piccolo sopra la clavicola sinistra. Da quel giorno il panico totale. 
Sono riuscita ad avere una prima visita in medicina interna all'ospedale S.Andrea di Roma, mercoledì scorso (dopo 6 ore di inutile attesa al PS) e il medico dall'analisi obiettiva mi dice che potrebbe trattasi di una forma infiammatoria, ma avendomi vista in preda al panico, molto gentilmente (o per dovere, non so)  mi fissa una tac toracica con mezzo di contrasto per stamattina e una nuova eco + mammografia per domani pomeriggio. Il tutto si sta svolgendo molto velocemente... forse anche lui sospetta qualcosa di più. 
Fatta tac stamattina, prima senza mezzo e poi con il mezzo di contrasto. Dopo la prima tac la dottoressa viene da me e mi dice "stai tranquilla, non c'è nulla, ma voglio vedere meglio". Dopo la seconda tac mi dice solo che devo affrontare le cose con più tranquillità, che non posso farmi prendere dal panico così. Poi mi dice che in qualche minuto avrei avuto il referto da far vedere al medico che mi ha visitata la settimana scorsa. 
Dopo 15 minuti torna e mi dice che ha un problema con la macchina e non riesce a refertare, che i linfonodi che sappiamo ci sono ancora, ce ne sono altri al collo ma non è in grado di dirmi se ce ne sono altri al torace e all'addome (perché "visto che c'era" è andata anche più giù). Dovrò tornare domani mattina, ritirare il referto e parlare col medico. 
Ora so che le cose stanno procedendo velocemente, ma mi domando se mi abbia detto la verità, davvero non è possibile sbilanciarsi solo guardando le immagini durante l'esame? Questo è il mio pensiero di oggi, in attesa di quello che mi diranno domani. 
Io sintomi non ne ho, niente di niente, se non un po' di stanchezza in questi giorni, ma non so se dovuta a motivi fisici o psicologici. 
Guardo le mie bambine e prego, i miei genitori e prego, mi sembra di vivere un incubo e una vita non mia. 
A settembre dell'anno scorso ho avuto un aborto, quantomeno quello che sto vivendo mi ha dato la capacità di affrontarlo e superarlo, in fin dei conti se tutto questo mi fosse capitato in gravidanza sarebbe stato un delirio...forse le cose non accadono per caso. 
Spero di trovare qui un po' di conforto e la forza di affrontare quello che sarà...e prego perché le persone che mi sono accanto non debbano soffrire per me. 
Scusate la lungaggine e mille grazie per l'ascolto. 

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Ultima modifica di mammotta il 15 mar 2012, 13:01, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 14:20 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 27 gen 2012, 15:05
Messaggi: 69
sesso: f
Ci sono anch'io, come puoi leggere più sotto.
Domattina saprai qualcosa ... e forse non sarà più un incubo. Te lo auguro con tutto il cuore.
Intanto ti abbraccio forte forte e ci risentiremo ancora qui


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 14:35 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 13 dic 2011, 17:22
Messaggi: 73
sesso: f
Ciao Mamotta...abbiamo la stessa storia iniziale... anch'io mi sono accorta sotto l'ascella sinistra e un pò dolente del linfonodo...Cmq stai tranquilla e non fasciarti la testa prima di rompertela...

ti invia Tanti Tanti Incrociiii.....


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 15:45 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 7 dic 2006, 17:36
Messaggi: 3301
Località: Cast di Porto- Roma --
sesso: m
Casetta: viewtopic.php?f=124&t=3
Ciao mi dispiace conoscerti nel nostro forum, da cio' che leggo nella mia ignoranza medica, penso che tu debba cercare qualcosa di infiammatorio o virale che fa si che ti si siano sballati tutti quei valori e di conseguenza ingrossati i linfonodi, sei fortunata ad avere incontrato un medico cosi scrupoloso che ha scelto di farti fare subito una tac senza girarci troppo intorno, vedri che a breve arriverete ad una diagnosi,ma dubito che tu abbia un linfoma.
P.S Ho letto che ti sei rivolta al S. Andrea...presumo quindi che abiti nella zona nord di Roma...come me.
Se ti va di far 2 chiacchere e magari tranquillizzarti un po..non esitare a chiamarmi. Kiss
339 6901998

_________________
--Fulvio--
Il mio diario di bordo
viewtopic.php?f=63&t=1312


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 15:57 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Grazie per le vostre risposte, sapevo che avrei trovato qui comprensione e appoggio.
Fulvio io in realtà sono di Roma sud, sono finita al S.Andrea perché quando ho scoperto il linfonodo sopra la clavicola ero a lavoro da quelle parti e il mio medico di base mi ha spedita di corsa al PS più vicino, sperando mi potessero fare chissà che.
In realtà, a parte l'attesa snervante al PS, poi ho avuto la fortuna di trovare un medico internista comprensivo e accurato, e quindi sono dell'idea di continuare a fare tutto quel che c'è da fare lì.
Le tue parole mi tranquillizzano molto e spero con tutta l'anima sia proprio come dici tu. Sono le analisi a farti pensare questo? Perché io leggendo in giro ho capito che una linfoadenomegalia come la mia non è verosimilmente associabile a un'infettiva, quanto invece a qualcosa di patologico.
In ogni caso domani correrò ad aggiornarvi, leggervi mi sta aiutando molto.
Grazie di nuovo.

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 16:15 
Non connesso
moderatore
moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 2 dic 2008, 16:13
Messaggi: 929
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=89&t=1097&p=176333#p176333
Cara Mammotta, hai lo smarrimento iniziale che ha chiunque sia nella fase iniziale della diagnosi ed è tutto comprensibilissimo...a ciò si aggiunge il fatto che sei mamma e questo aggrava la sensazione di paura perchè si sente più forte la responsabilità e la paura che qualcosa possa intaccare la serenità dei nostri amori più grandi.
Innanzitutto io ti auguro col cuore che stiamo parlando di un falso allarme, in seconda ipotesi ti posso affermare che a parte questo forte smarrimento iniziale e dopo questo brutto periodo che precede la diagnosi, tutto andrà meglio, ritroverai la tua calma e, qualora sarà richiesto, scoprirai di avere una forza che non sai di possedere.
Attendiamo con te novità! incrociati al massimo affinchè sia un falso allarme!!!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 17:01 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 2 ago 2011, 21:21
Messaggi: 178
sesso: f
Cara mammotta, sono la moglie di un "malato" di linfoma.
ti capisco perchè quello che stai provando tu adesso è quello che abbiamo provato noi a luglio (il luglio più brutto della mia vita). scoperta per caso una massa all'addome (enorme) durante una risonanza x dolori alla schiena, a luglio abbiamo iniziato il nostro "viaggio" e ti diro che quando ci hanno dato l'esito di un linfoma abbiamo tirato un sospiro di sollievo. si pensava a qualcosa di brutto e incurabile.
ti auguro (visto la tua giovane età e due bimbe piccole) che sia tutto un falso allarme, nel caso non fosse così, non ti preoccupare l'infame se ne andrà a gambe levate e tra qualche mese, sarà solo un brutto ricordo.
ti abbraccio e un bacio con lo schiocco alle tue piccoline, tienici aggiornati.

puncc puncc puncc


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 18:45 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Il fatto che tu abbia tutti quei linfonodi ingrossati e nessun sintomo tipo febbricola, sudori notturni o pruriti vari fa ben sperare che non si tratti di linfoma ma di qualcosa di infiammatorio. Cerca di stare serena in ogni caso andrà tutto bene!
Aspettiamo tue notizie :incro: :incro: :incro:

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 31 gen 2012, 19:56 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Nessun prurito, febbricola o sudorazioni notturne, solo un mal di schiena che non è neppure regolare, ma ho letto che anche questo può essere un "sintomo".
La giornata di oggi è trascorsa tra alti e bassi, momenti in cui mi dico che sto bene, momenti in cui mi autoconvinco che qualunque cosa sia l'affronterò e altri in cui invece incombe il terrore che si tratti di qualcosa di troppo grande... E' vero il fatto di avere due bambine piccole non aiuta il mio stato mentale, la cosa che più mi farebbe male è doverle costringere ad affrontare questa cosa insieme a me.
Spero di avere risposte domani, da troppi giorni vivo nell'incertezza e mi sto logorando, fisicamente ed emotivamente.
Vengo a scrivere qui perchè so di trovare comprensione, grazie ancora una volta per avermi ascoltata e confortata.

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 11:13 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Spero anch'io che le risposte che ti daranno ti possano tranqullizzare e tirarti fuori da questo incubo per questo ti mando come si usa da noi un mare di incroci
:incro: :incro: :incro: :incro: :incro: :incro: :incro: :incro: :incro:

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 11:24 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 19 ott 2011, 9:17
Messaggi: 649
Località: Ragusa
sesso: f
ciao mammotta, ti lascio anche io gli incrocini puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc puncc

PENSA POSITIVO

_________________
Tutto il meglio resta, il peggio invece passa....

Gegia


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 13:54 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Eccomi di ritorno dalla visita. Dalla tac si sono visti altri linfonodi ingrossati, al torace: in sede laterocervicale e sovraclaveare sx (la maggiore di 22x14mm), ascellare (37x23mm) e in tutte le stazioni linfonodali ilo-mediastiniche. All'addome lieve epatosplenomegalia in assenza di alterazioni diffuse o focali della densità parenchimale (boh!). Non evidenza di tumefazioni linfonodali nelle principali stazioni addomino-pelviche.
Non aspetti patologici a carico di colecisti, pancreas, milza e surreni.
Ho parlato con l'ematologa che mi ha fissato una visita col chirurgo per domani mattina. Mi metteranno in lista per una biopsia, unico modo per sapere se si tratta di una qualsiasi infezione al sangue o se invece, nella peggiore delle ipotesi, dovrò combattere contro il linfoma.
Sono stranamente serena, perché mi hanno ribadito che, nel caso si trattasse di quello, si affronta e si cura e io avendo già letto molte delle vostre storie, so che è così! :incrocio

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 14:29 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2009, 2:49
Messaggi: 1488
sesso: m
Stai calmina, ancora non è detto che si tratti di quello che pensi, oalmeno non è sicuro.
Comunque se proprio dovesse essere, non ti angosciare, vedrai che se ne viene fuori in men che non si dica, la cosa è molto meno peggio di quello che immagini!

tienici informati, se vuoi.
Un abbraccio

:incrocio :incrocio beppe.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 14:49 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Ciao beppe, lo so che non è sicuro, attenderò calmina l'esito della biopsia :wink:
Nel frattempo verrò ancora a rompervi le scatole :-D

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 1 feb 2012, 15:23 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 19 ott 2011, 9:17
Messaggi: 649
Località: Ragusa
sesso: f
:corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna: :corna:

_________________
Tutto il meglio resta, il peggio invece passa....

Gegia


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 12:33 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Un nuovo aggiornamento, oggi visita col chirurgo. Ormai il mio linfonodo ascellare (da lui definito un "arancino" più che un linfonodo) sta diventando famoso al S.Andrea :?
Mi hanno fissato la biopsia con carattere di urgenza, quindi lunedì mattina andrò a fare tutti gli esami pre-ospedalizzazione e forse venerdì mi toglieranno sto arancino in anestesia totale. Farò l'intervento in day-hospital, non devo avere paura vero? :oops: Sarà la prima volta che finisco sotto i ferri e la prima volta in anestesia totale. Mi hanno detto che forse uscirò con un drenaggio.
Adesso devo solo cercare di rimanere "tranquilla" finchè questa prima parte del percorso si sarà conclusa. Le mie bimbe hanno bisogno di me :wink:

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 12:35 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 13 dic 2011, 17:22
Messaggi: 73
sesso: f
Tanti Incroci per te.. ti stiamo vicini tuttii
Un abbraccio enorme Emanuela


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 16:01 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 14 gen 2012, 1:40
Messaggi: 160
sesso: f
Ciao, passo di qua e ti lascio anch'io gli Incrocini
:incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio
:incro: :incro: :incro: :incro: :incro:


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 18:33 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 2 dic 2011, 16:31
Messaggi: 49
sesso: f
In bocca al lupo

Antonella


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 19:09 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Tranquilla l'intervento per la rimozione del linfonodo è una cosa da niente, io l'ho fatto ed a sera ero già tornata a casa, per qualche giorno avrai un po' di problemi ad alzare il braccio ma nienti di più. Sono contenta di vedere che, come successe anche a me, sei capitata in una struttura seria dove non perdono tempo e questo è importantissimo. Perciò tieni aperta la speranza ma stai serena perchè in ogni caso si risolverà tutto velocemente. Ora preoccupati delle tue bimbe e cerca di trasmettere loro tanto amore e serenità.
Ti mando un abbraccio carico di speranza

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 19:32 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 27 ago 2011, 9:17
Messaggi: 1191
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?t=2791
Ciao mammotta (ma com'è che ti chiami? :P )!

Anche io tolsi un linfonodo ascellare (sinistro) per la biopsia, un intervento in anestesia locale della durata di massimo 15minuti. Forse a te lo fanno in anestesia totale perchè di dimensioni maggiori (il mio era 'solo' sui 2cm), non saprei...
Ammetto che per me non fu una passeggiata, non tanto durante l'intervento ma quanto per il periodo successivo, ma temo sia a causa del chirurgo che forse quel giorno si credeva un pò un macellaio... O son solo stata parecchio sfortunata, non so!! Ma vedrai che a te andrà meglio :lol:

Comunque nulla da temere, tutto passa... Mal che vada dovrai solo avere un pò più ti pazienza!

In bocca al lupo per tutto!! :incrocio :incrocio :incrocio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 21:50 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Grazie per le vostre risposte, sono capitata proprio in un bel posto :)
Oggi è stata una giornata difficile, sarà che il chirurgo mi ha classificata come urgente e per me questo equivale ad essere grave, e allora mi sono venuti un sacco di brutti pensieri :cry:
Se la biopsia confermasse il linfoma, il fatto di avere tutti quei linfonodi al torace sarebbe un quadro clinico brutto vero? Rileggo quella tac e mi deprimo...mamma mia com'è difficile :cry:

Erza per ora chiamatemi mammotta (come fanno le mie bimbe :oops: )

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 22:05 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 27 ago 2011, 9:17
Messaggi: 1191
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?t=2791
Ok... vada per Mammotta! :-D

Per l'urgenza non preoccupartene troppo, nel dubbio la danno a priori... Soprattutto se hai già fatto una TAC in cui si vedono linfonodi anche in altre sedi!
Io non sono un medico, ma leggendo il referto che hai scritto, non vedo affatto una brutta situazione, anche se fosse davvero un linfoma... :wink:
Ma io continuo a incrociare affinchè linfoma non sia ovviamente! :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 2 feb 2012, 22:45 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Erza grazie kissing
Ho letto tutta la tua storia e...sei un portento! Complimenti per la forza e il coraggio con cui affronti le tue cose, nella vita e all'università! C'è solo da imparare da una persona come te, giovanissima tra l'altro. Verrò a rileggerti spesso per gioire delle tue vittorie, e spero di vincere anche un po' l'imbarazzo e partecipare più attivamente nel forum :oops:

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 1:04 
Non connesso
piccolopassista v.i.p.
piccolopassista v.i.p.
Avatar utente

Iscritto il: 16 dic 2007, 15:16
Messaggi: 4421
Arrivo anch'io

:incrocio :incrocio :incrocio

con la speranza che i tuoi dubbi siano chiariti

da una risposta rasserenante.

_________________
fiorella


Ci sono sofferenze che scavano nella persona come buchi di un flauto ... e la voce dello spirito ne esce melodiosa ...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 17:50 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Tranquilla cara Mammotta il fatto che il chirurgo ti abbia classificata urgente è una buona cosa perchè così arriverai prima alla tua diagnosi inoltre i linfonodi al torace, se dovesse trattarsi di linfoma, spariranno dopo le prime chemio. Pensa che io avevo una massa di 12 cm al torace che è sparita dopo due cicli, perciò non preoccuparti troppo e cerca di stare serena! Posso dirti per esperienza che questi che stai vivendo sono i giorni peggiori e comprendo perfettamente quello che stai provando!
Un abbraccio antiansia kissing

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 18:29 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 18 ott 2011, 13:40
Messaggi: 223
sesso: f
Ciao Mammotta.....che dire, dispiace sempre fare nuove conoscenze in queste circostanze, ma non è detto che non tu non possa traslocare nei falsi allarmi quanto prima...Per l'urgenza non ti preoccupare.......io fui addirittura chiamata a casa dal mio ematologo, che mi aveva già prenotato la pet e mi ordinò di fiondarmi in ospedale per il ricovero.....in questi casi è meglio togliersi il pensiero subito.....ed i medici lo sanno meglio di noi...la fase della diagnosi, dell'incertezza è la più brutta....
Intanto ti mando tutti i miei pensieri positivi... :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 19:06 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Riuscirò a vivere senza pensare ogni minuto, istante di essere malata?
Io la diagnosi l'ho già fatta, sentivo fin dall'inizio di avere qualcosa che non andava. E così sto già pensando in che condizioni sarò quando le mie bambine festeggieranno il loro compleanno, o quando la grande farà il suo saggio di danza :(
Voglio credere con tutta me stessa che questo, emotivamente parlando, è il periodo più difficile, ma conoscendomi non sarà facile sopportarmi durante le cure.
Sembra ancora assurdo, ma sta capitando proprio a me...
Intanto il mal di schiena (mal di reni) persiste e sotto l'ascella ho una fastidiosissima pallina dura :?

Un bacio a tutte voi che mi tenete compagnia kissing

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 3 feb 2012, 19:58 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 26 gen 2010, 18:29
Messaggi: 1359
Località: Bologna
sesso: f
Casetta: Gabriella -LNH b centrofollicolare+Autotrap- In Remissione
ciao mammotta,
arrivo a sostenerti anch'io! cerca di non fasciarti la testa prima di rompertela...cerca di pensare positivo...lo so che è difficile in questi momenti di attesa, ma sforzati davvero...è molto importante 'come' si affrontano le cose, non solo per noi stessi, ma anche per chi ci sta vicino, per le tue bimbe è importante ricevere 'messaggi' tranquillizzanti.... :)
promettimi che ce la metterai tutta, ok? ;)
io intanto ti abbraccio forte forte e ti mando tanti :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio
spero di avere presto tue 'buone' notizie!!!
Gabry

_________________
Voi mi avete fatto scoprire...di avere un cuore molto più grande di quello che credevo...visto che ci entrate tutti!!!!!!!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 9:49 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 29 mag 2009, 9:47
Messaggi: 988
sesso: m
ciao Mammotta
ti parlo da figlio di ex linfomatto ora in remissione da 2 anni :incrocio :incrocio

quello che stai attraversando adesso è il periodo peggiore (te lo dico per esperienza)
Innanzi tutto non fasciarti la testa prima di rompertela. Poi se, e dico se, e ribadisco se, ci sarà qualcosa da curare, vedrai che sarà molto meno peggio di quello che stai vivendo adesso.
Festeggerai i compleanni delle bimbe e andrai ai loro saggi senza problemi.
Durante le terapie mio padre andava a lavoro...o meglio...3 ore dopo la terapia andava a lavoro.
Quindi forza e mai scoraggiarsi.
E poi qui in questa famiglia meravigliosa puoi leggere tranquillamente come si procede. Questo forum è stato il mio faro nella tempesta...e lo sarà anche per te.

Ti lascio una marea di :incrocio e mi auguro di vederti presto spostata nei falsi allarmi.
Un abbraccio immenso alle piccoline kissing

_________________
============================================================
Se dentro me ho perso la speranza e sento che certezza più non ho, non temerò ma aspetterò in silenzio, perchè io so che sei VICINO a me.
============================================================


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 15:39 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Grazie! Grazie! Grazie! Angelo le tue parole mi hanno fatto commuovere kissing se ci sarà qualcosa contro cui lottare, voglio che le mie figlie subiscano meno possibile e dovranno continuare la loro vita come se nulla fosse. La mia bimba grande va in prima elementare quest'anno, è molto sensibile, soprattutto lei dovrò tutelare.
Intanto stamattina piccolo passo indietro, mi hanno chiamata dal S.Andrea per dirmi che, causa neve l'ospedale è congestionato e quindi mi rimandano la pre-ospedalizzazione di lunedì :(
Speriamo sia solo un piccolo rallentamento e di riuscire a fare tutto entro la settimana come previsto :incrocio :incrocio :incrocio

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 16:02 
Non connesso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Iscritto il: 29 gen 2012, 15:22
Messaggi: 18
sesso: f
Ciao Mammotta....è bello leggere la forza che stai trovando! Anche il mio papi è in cura al Sant'Andrea e ci stiamo trovando bene! Appena scoperto è stata una tegola fortissima in testa ! Ma voi riuscite a trovare la forza per combattere lo vedo dagli occhi di papà! Anche io ho una bimba che va in prima ha capito che c'è qualcosa di diverso dalle altre cure a volte mi rassicura....mi dice mamma nonno guarisce! Gli ricorda le medicine gli fa compagnia loro hanno una sensibilità maggiore!!!!Baci e in bocca a lupo


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 16:05 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Grazie laila, è vero le nostre bimbe sono la nostra forza.
Crepi il lupo e un abbraccio forte a te e al tuo papà kissing

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 18:34 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Leggere le preoccupazioni che hai per le tue bimbe mi riporta indietro quando anch'io stavo vivendo il tuo stesso incubo ed invece di pensare a me pensavo ai problemi che avrei creato ai miei figli. E' stata proprio la necessità di non far pesare su di loro i miei problemi, e di continuare ad essere per loro il punto fermo che ero sempre stata, che mi ha permesso di affrontare e superare tutto! Io spero ancora che per te le cose si risolvano in meglio :incrocio :incrocio :incrocio tu per ora cerca di pensare solo al piccolo intervento che dovrai affrontare solo questo è certo il resto non lo sai, ricordati che questo forum si chiama "Piccolipassi" non a caso :wink:
Cerca di passare una buona domenica sotto la neve con le tue bimbe *0*
kissing

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 4 feb 2012, 18:48 
Non connesso
Nuovo Utente
Nuovo Utente

Iscritto il: 23 gen 2012, 20:42
Messaggi: 16
sesso: m
:incro:


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 5 feb 2012, 1:32 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 11 mag 2011, 10:15
Messaggi: 126
sesso: f
Tanti incroci Mammotta, ed un abbraccio...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 5 feb 2012, 8:57 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2009, 2:49
Messaggi: 1488
sesso: m
Mammotta cara, presto avremo il responso della biopsia che andrai a fare, allora vedrai che tutto ti sembrerà più chiaro, i tuoi pensieri, ora confusi e smarriti, saranno più precisi e concentrati sul da farsi. Non ti abbattere, la tua forza,qualora dovessi affrontare le terapie che ti permetteranno di guarire, il tuo coraggio sarà indispensabile per superare prima e meglio il periodo che ti aspetta.
Riguardo ai figli, goditeli a 360 gradi e non far pesare loro le tue ansie e le tue inevitabili paure, pensa che io ho affrontato il problema dalla parte opposta alla tua. Ti garantisco che affrontare la malattia di un proprio figlio (15 anni) è molto peggio che affrontarla di prima persona.
Supera il tormento che stai attraversando, e comincia a concentrarti su come aggredire l'INFAME che è venuto a farti visita, raccogli le forze per dargli il "benvenuto" che si merita,con un bel calcio nel c...!!!
Noi fratellini del forum, ti promettiamo che saremo sempre accanto a te in questa breve parentesi della tua vita, sempre qui quando ne avrai bisogno!!
un abbraccio.

:incrocio beppe.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 8:26 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 29 mag 2009, 9:47
Messaggi: 988
sesso: m
Buondì . Un abbraccio ed una preghiera. :)

_________________
============================================================
Se dentro me ho perso la speranza e sento che certezza più non ho, non temerò ma aspetterò in silenzio, perchè io so che sei VICINO a me.
============================================================


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 9:17 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 18 ott 2011, 13:40
Messaggi: 223
sesso: f
Buongiorno mammotta, come va oggi???? Capisco le tue paure da madre.....io ho festeggiato il primo compleanno di mio figlio in ospedale, ad aspettare la biopsia....ma ero serena....forse perchè l'anno prima a rischio c'era la sua vita...e dovendo scegliere, mille volte meglio che fossi io a rischio.....Non fasciarti la testa prima del dovuto....se anche perdi un saggio di danza, ce ne saranno milioni a cui partecipare...e le tue figlie non ti ameranno certo di meno...sei una mamma al 100% e se per una volta non ce la si fa...pazienza...in fin dei conti siamo esseri umani anche noi.....e non credo che loro si ricorderanno di un saggio mancato, ma di certo ricorderanno l'amore, la cura, le attenzioni...che quotidianamente tu offri ed offrirai loro..


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 11:44 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Buongiorno a tutti, è bellissimo tornare qui e trovare tanti messaggi e così tanto calore.
Oggi avrei dovuto fare gli esami per la pre-ospedalizzazione, ma come vi dicevo me li hanno rimandati causa neve. Roma paralizzata per giorni...oggi però c'è un bel sole e spero che mi chiamino presto!
Come va...si procede con alti e bassi, l'unica cosa che non riesco a fare è lavorare come facevo prima. Io mi trovo spesso a dover lavorare in posti diversi, con persone diverse e anche questo un po' mi preoccupa per un eventule "dopo", un conto è dover affrontare sempre le stesse persone, un altro è dover affrontare persone diverse in giorni diversi, dare spiegazioni, giustificarsi...
Ma a tutto questo penseremo dopo giusto? :oops: Io per carattere sono abbastanza catastrofica e arrivo sempre con troppo anticipo alle conclusioni, per farvi un esempio ieri già pensavo alla cura, alla remissione e alle eventuali ricadute!!! :twisted: Sono senza speranze :lol:
Ieri è stato il mio anniversario di nozze, mio marito (prima che venisse fuori tutto questo) aveva prenotato 3 giorni in una SPA nei pressi di Siena, ovviamente tutto rimandato...io gli dico di cancellare la prenotazione e invece lui rimanda :shock:

beppe non riesco neppure ad immaginare cosa possa voler dire affrontare una malattia del proprio figlio, l'ho scritto giorni fa nella casetta di un'altra mamma battagliera, quando mi hanno detto di cosa poteva trattarsi il mio primo pensiero è sto: per fortuna è capitato a me e non alle bambine.
L'unica cosa che chiedo è di poterle vedere crescere e di non pesare su di loro. Ringraziando il cielo ho una famiglia che mi aiuta tanto e, se ci sarà da affrontare l'infame, lo farò anche con il loro aiuto.
Ora torno ad aggiornarmi su di voi :wink:

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 12:34 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 27 ago 2011, 9:17
Messaggi: 1191
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?t=2791
Mammottaaaaaaaaaaaa... Frena il cervelloooo kissing
Ricorda... A piccoli passi... E` tutto molto più semplice! :rido:

Ma perchè hai rimandato i tre giorni a Siena? Figurati che il mio moroso prima di scoprire tutto aveva prenotato una settimana alle Canarie per il nostro anniversario... L'ho rimandata SOLO perchè la mia ematologa mi ha gentilmente proibito un viaggio all'estero mentre facevo le cure... Sennò col cavolo che ci rinunciavo!! Basta rinunce, eh? Sempre e solo se strettamente necessario... La vita continua come sempre... kissing kissing kissing kissing


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 12:46 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 25 ago 2011, 15:49
Messaggi: 300
Località: Rivarolo Canavese (TO)
sesso: f
Ciao Mammotta,
leggo per la prima volta la tua casetta...
Non farti prendere dal panico, so che è difficile ma mi raccomando, cerca di essere lucida il più possibile.
Un abbraccio e tanti incrocini magici affinché tutto questo si riveli un falso allarme.
Ros

_________________
I just want you to know: I found a reason for me, to change how i used to be, a reason to start over new, and the reason is you!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 13:09 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
Erza ha scritto:
Mammottaaaaaaaaaaaa... Frena il cervelloooo kissing
Ricorda... A piccoli passi... E` tutto molto più semplice! :rido:

Ma perchè hai rimandato i tre giorni a Siena? Figurati che il mio moroso prima di scoprire tutto aveva prenotato una settimana alle Canarie per il nostro anniversario... L'ho rimandata SOLO perchè la mia ematologa mi ha gentilmente proibito un viaggio all'estero mentre facevo le cure... Sennò col cavolo che ci rinunciavo!! Basta rinunce, eh? Sempre e solo se strettamente necessario... La vita continua come sempre... kissing kissing kissing kissing


Erza cara, ho rimandato in primo luogo perchè in questo periodo non sono serena e non sarebbe stato rilassante così come lo avevamo sognato :wink: e poi....per fortuna che abbiamo rimandato! hai presente quanta neve è scesa giù nei pressi di Siena in questi ultimi giorni?? :lol: sarebbe stato impossibile arrivarci :mrgreen:

Ok dai, per ora è solo rimandato, speriamo di poterci rifare presto!! :wink: intanto...cerco di tenere a bada sto cervello! :incrocio

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 18:51 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 8 mar 2008, 13:10
Messaggi: 1818
sesso: f
Se continui così sei proprio senza speranze :shock: ti rendi conto che non sai ancora di cosa si tratta e tu mi vai a pensare alla ricaduta dopo la remissione :roll: Rallenta altrimenti rischi di impazzire. Ricordati che l'eventuale malattia non ti impedirà di continuare a vivere la tua vita perciò, giusto rimandare il viaggio causa maltempo, ma appena passerà questa ondata di gelo non rinunciare a festeggiare il tuo anniversario :wink:
Un grande abbraccio antiansia

_________________
Immagine Antonella Immagine

"La vita non è che la continua meraviglia di esistere"
(R.Tagore)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 18:56 
Non connesso
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 31 gen 2012, 13:09
Messaggi: 310
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=95&t=2992
:oops: si lo so...sono completamente pazza!
Sono attimi eh, l'ho confessato solo a voi :oops: Prometto di cercare di essere un tantino più positiva :wink:

_________________
“Be kinder than necessary, for everyone you meet is fighting some kind of battle.”


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 19:05 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 27 ago 2011, 9:17
Messaggi: 1191
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?t=2791
Io mi preoccuperei di più riguardo il recuperare i tre giorni alla SPA il prima possibile **tizi34


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 6 feb 2012, 19:16 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 14 gen 2012, 1:40
Messaggi: 160
sesso: f
Ciao mammotta, non ti preoccupare di catastrofica qua c'ê n'è un' altra che pensa sempre avanti e al peggio, ma da quando ho scoperto di avere il linfoma e grazie anche a molte storie che leggo nel forum, cerco di fare un passo alla volta e pensare solo al presente e quasi mai al futuro. Prima di tutto non sai ancora cos'è, lo so questa è la fase più angosciante, però di fatto non lo sai cos'è...per cui cerca di stare il più possibile tranquilla e cerca di affrontare una cosa alla volta senza pensare al dopo. Io solitamente penso sempre al dopo ma sto veramente cercando di non farmi troppi viaggi, tanto ti creano più ansia e basta. Anch'io ho un bimbo piccolo e lo stare con lui mi aiuta veramente tanto soprattutto a non pensare alla malattia e poi a riconoscere ogni giorno di più che ho avuto un dono grande ad avere un bimbo così(lo stesso sono le tue figlie per te) e questo mi dà tanta forza. Anch'io quando ho avuto la diagnosi ho pensato subito che magari non avrei potuto vederlo crescere o stare con lui abbastanza tempo a causa delle terapie, ma ho capito che queste sono le cose a cui non devo pensare (neanche tu) perchè l'essere negativa non mi aiuta nella lotta contro l'infame.
Intanto ti faccio un grande in bocca al lupo e cmq anche se dovesse essere qualcosa di poco piacevole qua nel forum non sei sola!!!
Un abbraccio e tanti incrocini :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio :incrocio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 7 feb 2012, 12:14 
Non connesso
frequentatore
frequentatore
Avatar utente

Iscritto il: 27 gen 2012, 15:05
Messaggi: 69
sesso: f
Mammotta .... un abbraccio caldo caldo in questi giorni di freddo (non solo per le temperature esterne vero ????)


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 7 feb 2012, 14:20 
Non connesso
veterano
veterano

Iscritto il: 13 feb 2011, 22:39
Messaggi: 468
sesso: f
Cara mammotta, io sono in questo forum per mio marito 62 anno affetto da leucemia linfatica cronica, anche se non sono io la malata e' come se lo fossi e prima di sapere che cavolo di bestiaccia ci era capitata tra capo e collo, vagavo in internet alla ricerca di ogni singola parola che trovavo sulle analisi tac e quant'altro avevo in mano, risultato, ansia ,sgomento, pensieri orribili, mi vedevo gia vedova a pensare come fare un domani, sino a che non sono approdata in questo forum , e leggendo confrontandomi con gli altri ho capito che la cosa seppure non e' una passeggiata si puo' affrontare, ma l'importante e' sapere contro chi combattere, questo che stai passando e' , come ti hanno detto tutti, il momento peggiore quello dell'attesa, dei se dei ma, un momento pensi che non e' null,a l'altro momento che e' una cosa terribile, in quanto essere catastrofica io credo di essere la numero 1 penso sempre al peggio e mi corrodo,ultimamente sono un po' piu' serena e spero che capiti anche a te una volta che saprai contro chi combattere: un abbraccio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sto vivendo un incubo
MessaggioInviato: 7 feb 2012, 18:18 
Non connesso
assiduo frequentatore
assiduo frequentatore

Iscritto il: 18 ott 2011, 13:40
Messaggi: 223
sesso: f
Cara mammotta....io non sono d'accordo con gli altri...almeno non in toto :rido: :rido: ...viaggia, viaggia pure con la mente....ma con qualche limite **tizi9 **tizi9 **tizi9 ....salta la terapia **tizipiscina , salta gli eventuali effetti collaterali **tizipiscina ....ed arriva direttamente alla remissione doct ...e lì...FERMATI **tizi19 **tizi19 **tizi19 !!!!
Capito??? **t


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 435 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo

mammotta - LDH in terapia

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010





Google