Ma come me c'è una tribù di gente che alla fine NON SI ARRENDE!

Adenopatie, Leucemie,Linfomi e Paragangliomi

Forum di esperienze personali su Linfoadenopatie, Paragangliomi, Linfomi Hodgkin e non Hodgkin Leucemie,Mielomi e relativi protocolli di cura.

Oggi è 24 nov 2017, 22:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio - paura linfoma o leucemia
MessaggioInviato: 5 apr 2017, 15:57 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao a tutti!!
Scrivo in questo forum per la seconda volta dopo anni (qui il messaggio di allora viewtopic.php?f=26&t=2312) . In quella occasione il supporto delle persone qui presenti mi è stato di grande aiuto per superare un momento di preoccupazione che per fortuna si rivelò un falso allarme.
Dopo di allora sono entrata di tanto in tanto e ho pensato e pregato spesso per voi che combattete contro malattie infami.
Veniamo al punto per cui scrivo stavolta, vi scrivo la situazione che sto vivendo, scusatemi se mi dilungherò.
Tutto ha avuto inizio ai primi di febbraio con mal di gola e una strana febbricola massimo 37.3 la sera. Si pensa a influenza ma dopo la prima settimana in cui non passa la dottoressa (sostituta) mi prescrive antibiotico. Convinta di aver trovato la soluzione, dopo qualche sera riprovo la febbre ed è ancora lì. Per qualche ragione inizio ad andare nel panico, tanto che il mattino dopo mi reco al pronto soccorso. Fanno emocromo e pcr entrambi perfetti, confermano sindrome influenzale e dicono passerà.
Prendo brufen per una sett, evito di misurare la febbre in continuazione e dopo un sett mal di gola andato e temperatura la sera a 36.8.
Bon finita mi dico, e invece no. Perché oltre a questo insieme all’influenza mi sono iniziati strani dolori diffusi alla schiena e alle gambe, sudorazione notturna anche se lieve e non sempre presente e una profonda stanchezza che a distanza di due mesi non se ne vuole andare.
Dato che la mia dottoressa riconduce tutto ad uno stato di ansia e tensione ho dovuto arrangiarmi per visite e quant’altro, la mia paura come da titolo del post è di avere a che fare con linfomi o leucemia.
Visti i miei precedenti con i linfonodi faccio ecografia dove non si rileva nulla di anomalo. Faccio analisi del sangue (emocromo con formula) e risulta tutto perfetto.
A questo punto penso a risolvere il problema dei dolori e mi reco dall’ortopedico che ipotizza siano dovuti a scogliosi e piedi piatti. Ora sto facendo manipolazoni dal fisioterapista ma non mi sembra diano risultati.
A questo punto presa dall’ansia vado dall’ematologo (anche perché scopro che di tanto in tanto la febbricola si ripresenta e che in questo periodo sono dimagrita di un chilo).
L’ematologo, viste le analisi, esclude categoricamente possa trattarsi di leucemia e ipotizza forma virale a lunga risoluzione (mononucleosi o altro) dicendo che potrebbe andare avanti per mesi ancora. Mi prescrive ulteriori analisi che svolgerò nei prossimi giorni. Mi dice che le sudorazioni non sono un elemento fondamentale e che febbricola è solo sopra i 37.5 di non misurarla di continuo (non lo facevo in ogni caso).
So che non siete medici ma una vostra opinione mi farebbe stare molto tranquilla. Non so a chi altro rivolgermi per ottenere risposta. Intorno a me attribuiscono tutto all’ansia e non vogliono più sentirmi dir nulla. So di aver preso la cosa con troppa apprensione ma i miei disturbi sono reali, non riesco più a fare la vita di prima. La mia paura di malattie gravi è ancora presente anche se tutti mi dicono che non ho motivo di averne, cosa ne pensate?


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 12 apr 2017, 8:52 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Sono in attesa dei risultati delle ulteriori analisi, avete qualche consiglio da darmi su come procedere? Cerco di stare tranquilla e pensare che si tratti di una forma virale come hanno ipotizzato ma la paura in alcuni momenti prende il sopravvento...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 15 apr 2017, 8:51 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Scusatemi, forse vi sembrerò solo una persona ansiosa e ipocondriaca e per questo nessuno risponde.
In realtà ora ho calmato la mia ansia e anche le persone intorno a me si sono rese conto che qualcosa non va a livello fisico
Dai risultati delle analisi non si riscontrano anomalie, solo che c'è stata una mononucleosi pregressa. Potrebbe essere questa la causa di tutto? Martedì andrò dal medico (che ho cambiato) e sentirò cosa ne pensa. L'ematologo mi aveva lasciata dicendo che se queste analisi sono ok non resta che aspettare ma non sono sicura sia la soluzione migliore.
Mi farebbe veramente piacere un vostro consiglio
Se non mo verrà risposto vi lascio un saluto e un in bocca al lupo!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 15 apr 2017, 12:22 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 27 set 2015, 12:10
Messaggi: 1060
Località: Genova
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=4867#p200851
Kiara....Se l'ematologo non si preoccupa,tantomeno mi preoccupererei.....Ricapitolando....racconti che a seguito di un influenza a febbraio,ti hanno dato un antibiotico nonostante non avessi superato i 38 di febbre....Non parli di presenza di linfonodi e l'eco e' normale....Per sudorazione notturna come sintomo ,si intende essere costretti a cambiare almeno il pigiama perché tutto bagnato durante le ore notturne,c'è chi è costretto a farlo più volte in una sola notte,quindi,non mi sembra il tuo caso....Per dimagrimento come sintomo,si intende perdere almeno il 10% del proprio peso pur mantenendo le stesse abitudini alimentari....Per febbricola,se ne può parlare al di sopra dei 37,5 gradi....le nostre case sono dei forni,con temperature sempre troppo alte e spesso si scambia per febbre un semplice eccesso di caldo ambientale....Detto questo,se hai i valori della mononucleosi che propendono per un eventuale recente infezione,si spiega anche la stanchezza....Cerca di vivere tutto con più calma,perché,e scusa se mi permetto,mi sembra che tu sia moooolto ansiosa....Molti di noi che hanno avuto il linfoma,non hanno mai avuto,me compresa,i soliti sintomi noti.Se,come mi sembra di aver capito,non hai nessun linfonodo ingrossato che sentì alla palpazione,eco negativa,non vedo perché ti devi chiedere se hai un linfoma....Per quanto riguarda la leucemia,un semplice emocromo rivela,molto spesso la patologia....Stai tranquilla,fai qualche visita se questo ti aiuta ma goditi la primavera....

Un abbraccio


Ultima modifica di lorygol11 il 15 apr 2017, 13:08, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 15 apr 2017, 12:58 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie mille per avermi risposto, lo apprezzo davvero molto.
Spiego meglio alcune cose. A febbraio mi diede antibiotico perchè dopo una settimana avevo ancora gola arrossata e linee di febbre.
Quelle linee di febbre me le sto portando avanti ancora, certo non sempre ma spesso alla sera rilevo 37.1-37.3 (non sto sempre a misurarla non voglio diventi un'ossessione)
Per il leggero calo di peso ok lo posso attribuire all'ansia che mi ha ridotto un po' l'appetito.
Ciò che non mi spiego sono i dolori alle gambe. Sono iniziati sempre a febbraio all'inizio era solo pesantezza e fastidio alle caviglie mentre ora vanno da in fondo alla schiena, lombari, dietro alle ginocchia e le caviglie. Per l'ortopedico sono dovuti alla postura mentre per l'ematologo sono anch'essi sintomo di forma virale che si sta trascinando. Gli antidolorifici non fanno molto per farli passare mi aiuta di più il riposo, ma come mi sforzo un po' di più riconpaiono tanto che ho rinunciato alla palestra e alle lunghe camminate che sono abituata a fare.
Per quanto riguarda i linfonodi, ne sento alcuni alla palpazione ma da anni sono così quindi non credo centrino nulla anche perchè l'eco li rileva massimo 0.7 mm.
Negli ultimi giorni ho cercato di calmare l'ansia però non capisco in che direzione devo indagare per trovare una spiegazione al tutto. L'ematologo esclude la leucemia alla luce dell'emocromo che non mostra alcuna variazione (anzi le piastrine sono anche aumetate tra uno e l'altro) e io cerco di fidarmi delle sue parole.
Nei prossimi giorni andrò dal medico e chiederò a lui di indirizzarmi. Nel frattempo cerco di godermi questi giorni di festa e auguro a voi una Buona Pasqua!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 15 apr 2017, 13:10 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.
Avatar utente

Iscritto il: 27 set 2015, 12:10
Messaggi: 1060
Località: Genova
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=4867#p200851
Ripeto.....non puoi parlare di febbre con 37.1- 37,3.....Tra l'altro,il tuo vecchio post risale al 2010!!!!!Ma perché ti ostini a temere di avere un linfoma??????


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 15 apr 2017, 13:31 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Allora lo temevo per i linfonodi che mi erano comparsi, poi in questi anni ho archiviato la cosa e non ci ho più pensato, dopo un po' non li ho nemmeno più controllati. Non sono una persona che va in panico per cose minime, di solito a farmi i controlli medici mi mandano gli altri altrimenti nemmeno andrei.
La dottoressa mi ha catalogata ansiosa e ipocondriaca anche se è il mio medico da quasi 2 anni e non ero mai andata da lei prima d'ora, solo perchè ho chiesto di approfondire un po' dato che comunque non mi sento bene,
Ora mi sono venuti questa serie di sintomi strani, i medici non mi danno risposte chiare e a me viene in mente di tutto. Ma ho imparato la lezione, agitarsi non serve a nulla. Ora con calma seguirò le disposizioni del mio medico, che ho cambiato.
Grazie mille per avermi risposto.
Un abbraccio.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 20 apr 2017, 10:27 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Sono andata dal mio nuovo medico, che mi è parso scrupoloso. Si è tenuto per un giorno i miei esami per studiarli e dopo avermi visitata ha concluso che il mal di schiena e di gambe è un problema distinto dalla "modesta febbricola" e stanchezza. Quest'ultima potrebbe essere dovuta ad una qualche forma virale che si trascina, mentre per i dolori mi ha prescritto una risonanza magnetica. Spero veramente che possa emergere qualcosa perchè stanno diventando insopportabili e una parte di me non può fare a meno di associarli a malattie gravi. So che nella leucemia le analisi del sangue si alterano ma mi chiedo, è sempre così?
Non mi resta che attendere confidando che i medici abbiano ragione...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 16 mag 2017, 11:33 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Buongiorno a tutti,
scrivo di nuovo anche se so che probabilmente non mi risponderà nessuno. Dalla risonanza è emersa una protrusione discale posteriore mediana che potrebbe spiegare i miei dolori alle gambe
e che sto trattando con ozonoterapia che per ora non sta dando risultati.
Il problema è che oltre ai dolori sto continuando ad avvertire stanchezza e una strana sonnolenza, nonché le solite sudorazioni notturne.
I medici con cui parlo mi dicono che con un emocromo normale (che ho rifatto la settimana scorsa) non esiste che io abbia la leucemia come temo,ma ho letto proprio qui poco fa la storia di una persona con leucemia senza che le analisi mostrassero alterazioni.
Vivo momenti di forte paura, non so cosa fare. Mi dico che tutto quello che era in mio potere fare l'ho fatto, e che ora l'unica strada da seguire è fidarmi dei medici ma se si sbagliano sarò io a pagarne le conseguenze.
Cosa mi consigliereste di fare?
A questo punto non mi resta che attendere, se mi compariranno altri sintomi andrò al pronto soccorso sperando di non aver sprecato mesi preziosi.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 16 mag 2017, 14:05 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 2 mag 2017, 21:45
Messaggi: 83
sesso: f
credo di essere io quella persona Kiara...o meglio mio marito....ma la sua era migrata nei linfonodi quindi vedi che c era comunque un sintomo...in piu l abbiamo poi scoperto dopo il copioso sanguinamento gengivale poteva essere un sintomo....ma chi ci pensava?


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 16 mag 2017, 14:07 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 2 mag 2017, 21:45
Messaggi: 83
sesso: f
cerca di stare tranquilla a noi i medici hanno allarmato eccome sin da subito...ok erano orientati x il linfoma xo comunque hanno indagato ed e uscito tutto....baci


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 16 mag 2017, 15:08 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie mille kel per avermi risposto nonostante il momento che stai vivendo con tuo marito, non me lo aspettavo e lo apprezzo moltissimo.
Vi mando un forte abbraccio.
So bene che su questo forum ci sono persone con diagnosi certe che stanno combattendo duramente, mentre a me nessun medico ha mai sospettato di nulla, è solo che questa stanchezza e questi dolori da febbraio mi hanno cambiato la vita e vorrei mettere un punto alla situazione e che i medici non tralascino nulla.
Grazie ancora, baci


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 17 mag 2017, 14:50 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 2 mag 2017, 21:45
Messaggi: 83
sesso: f
no ma proprio perche ho appena ricevuto una diagnosi pesante ti dico che ë giusto indagare ...l importante ë secondo me riporre la propria fiducia in un medico che la meriti e se non ti soddisfa cambiare...probabilm dovrai indagare altre strade ma ë giusto che tu aspiri a stare bene...baci


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 17 mag 2017, 15:21 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie della tua risposta.
Il problema è proprio questo, il mio medico trovata l'"ernia" mi ha detto eccolo qui il problema, e ci può stare, ma allora come mi spiego la stanchezza e il resto? E il fatto che il male alle gambe è sorto insieme agli altri sintomi è una fatalità oppure no? Tutti i medici che ho consultato, compreso l'ematologo, alla mia domanda se mi dovessi preoccupare di qualche malattia del sangue si sono limitati a guardare l'emocromo e dirmi no, nessuno approfondirà mai nulla in quel senso.
Domani proverò a spiegare di nuovo tutto al mio medico, che è comunque più scrupoloso della media dei medici di base, e sentirò cosa mi dice..
Io ho paura di poter star male da un momento all'altro e che sia troppo tardi per intervenire...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 18 mag 2017, 12:01 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Mi sono ricordata che l'ematologo mi disse di tornare nel caso i sintomi fossero persistiti, non so se è il caso di rifare una visita o no, anche perchè tornare da lui a pagamento perchè mi dica le stesse cose dell'altra volta. Chiederò al mio medico e sentiamo cosa dice...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 18 mag 2017, 14:26 
Non connesso
piccolopassista v.i.p.
piccolopassista v.i.p.

Iscritto il: 19 feb 2007, 12:42
Messaggi: 8282
Località: copenaghen
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=24&t=171
Cioa Klara,
ti ho letta e ad aprile scrivevi così :
"Dai risultati delle analisi non si riscontrano anomalie, solo che c'è stata una mononucleosi pregressa."

Non sono medico ma è verissimo che i sintomi della mononucleosi vanno avanti per molti mesi.
Protrebbe essere da quella......

Oggi ti mando una borsa delle mie piena di anti-ansia pensieri luminosi
a presto da

_________________
copenaghen


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 18 mag 2017, 14:55 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao copenaghen e grazie per avermi risposto
Si la mononucloeosi pregressa è un'ipotesi, anche se non è certo quando io l'abbia avuta anche perchè a febbraio, quando avevo mal di gola e quindi poteva essere compatibile con mononucleosi, i globuli bianchi erano normali mentre con un'infezione in corso sarebbero dovuti aumentare.
Sono solo stanca di non avere risposte perchè finchè non le ho tutte le ipotesi sono possibili anche le peggiori. Ho una casa da finire di ristrutturare per andare a convivere tra qualche mese, vorrei godermi il momento e invece vado da un medico all'altro dove tutti mi dicono non hai niente mentre io non mi sento affatto bene.
Grazie per la tua borsa, un abbraccio
Chiara


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 8:08 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Sono stata dal mio medico. Mi ha visitata molto bene da capo a piedi ed essendo neurologo mi ha fatto molte prove anche in quel senso. Per farmi stare tranquilla mi ha prescritto altre analisi, urine e altro.
Non vuole nemmeno sentirmi parlare di malattie ematologiche alla luce delle analisi eseguite e della visita fatta dall'ematologo. Da quel punto di vista come temevo nessuno indagherà mai oltre.
Io ho deciso che dopo queste analisi se non emerge niente non farò più nulla, continuo la terapia per l'ernia e aspetto. Se si sono sbagliati corro un grandissimo rischio, ma non posso fare altro senza essere presa per pazza.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 8:14 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 17 mag 2017, 13:30
Messaggi: 36
sesso: f
Ciao Kiara...ho letto la tua storia... Mia madre accusava solo tanta stanchezza, ma dall'emocromo era uscito subito un'alterazione dei globuli bianchi... Fai questi esami e vedi un po'...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 8:49 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao Vera e grazie per aver risposto
È quello che mi dicono i medici, che se fosse stato dall'emocromo sarebbe dovuto uscire qualcosa e per logica effettivamente dovrebbe essere così. Credo che il caso del marito di kel sia un'eccezione ma la regola è quella. Io l'emocromo ultimo l'ho fatto 10 giorni fa ed era tutto ok anche la formula.
Farò queste e poi vediamo
Il fatto è che ho paura di essere presa solo per ipocondiaca quando non è cosí, la mia preoccupazione c'è solo perchè non sto bene, se stessi bene starei a fare altro non ad andare a medici


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 10:19 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 17 mag 2017, 13:30
Messaggi: 36
sesso: f
Immagino... Non credo che tu sia ipocondriaca... rimango in attesa di leggerti... ti abbraccio forte


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 10:59 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie mille Vera
Purtroppo i miei genitori viste tutte le rassicurazioni dei medici mi dicono mettiti calma che ti passa tutto, e da una parte li capisco perchè mi sono agitata parecchio, e inoltre in passato mio papà ha avuto grossi problemi di cuore quindi più di tanto non posso pesare su di loro. Il mio fidanzato è rassicurato anche lui dai medici e per lui sono a posto così. Mi sento sola in questa cosa, e il vostro sostegno mi è molto di aiuto.
Vi tengo aggiornati, baci


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 12:57 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Un'altra cosa se potete. L'ematologo che ho consultato è dell'ospedale di Borgo Roma a Verona, io credo di poter star tranquilla sul fatto che sia preparato in materia dato che l'ospedale è anche centro trapianti ma qualcuno di voi ne ha esperienza? Giusto per avere un'opinione...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 18:57 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 2 mag 2017, 21:45
Messaggi: 83
sesso: f
si kiara ti confermo che mio marito ë un eccezione xche lui ha un sottotipo di lma che si chiama granulocitica...non cambia la sostanza ma fa questo tipo di esordio strano....rarissimo comunque...percio stai tranq...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 mag 2017, 19:48 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ok kel, questo mi rassicura
Poi penso anche che non ho sintomi quali sanguinamenti frequenti, ematomi o infezioni
Vedremo con queste analisi se emerge qualcosa...
Un abbraccio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 20 mag 2017, 12:45 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Da ieri ho iniziato ad avere male alle braccia non so perchè, spero sia passeggero.
In compenso ieri sera ho provato la temperatura ed era ok. Il mal di schiena persiste, è un dolore strano che sento se premo, mentre alle gambe va e viene il mattino sto abbastanza bene si accentua durante la giornata. Io a sto punto sono arrivata a pensarr che me li tengo anche questi acciacchi basta che non siano nulla di grave...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 20 mag 2017, 21:43 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
ciao Kiara ,leggo da un po' la tua casetta e provo a cercare di darti un po' di tranquillita'. Le leucemie sono tra le malattie ematologiche di piu' facile diagnosi,tu hai gia'consultato degli ematologi che ti hanno detto "non preoccuparti",pero' tu non stai bene e quindi la tua preoccupazione continua e quando c'e' l'ansia di mezzo piu' qualche disturbo ,si innesca un cocktail di sensazioni,paure,ecc.....che non ci fanno vivere bene. per cui,devi andare a fondo,per ritrovare la gioia di apprezzare le tue giornate e di vivere appieno la tua gioventu'.
Una causa l'hanno trovata: l'ernia. Guarda che ci sono casi in cui i disturbi di questo tipo sono pesanti,insidiosi e addirittura paralizzanti,ma non creano equivoci: un buon ortopedico o neurochirurgo ti sapra' indirizzare verso la terapia giusta. E starai sicuramente meglio.Io credo che tu debba proseguire per la strada che hai scelto: curare l'ernia (mi raccomando,da professionisti !!!) e magari sentire un consulto ematologico in un centro di eccellenza,cosi' tanto per tagliare la testa al toro come dice il proverbio.Anche se credo non ce ne sarebbe bisogno. E poi ,dovresti trovare un modo per distrarre la mente dai cattivi pensieri,tipo palestra,yoga...o qualsiasi cosa ami come hobby.
E punta dritto al tuo futuro...... e sii felice.
kissing
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 21 mag 2017, 11:26 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao Manu grazie mille per la tua risposta.
È vero l'ansia non aiuta, poi io nella mia mente collego tutti i sintomi e mi vengono attacchi quasi di panico.
Sto curando l'ernia con il mio medico per il momento che pratica sedute di ozonoterapia, per quanto riguarda gli hobby a me piace molto camminare e questi disturbi mi limitano in questo creandomi ulteriore sconforto.
Avevo pensato anche io di consultare un altro ematologo, ma dove? Avete consigli? Io sono della provincia di Verona e so che comunque già borgo roma non è male però non so...
Qui poi si aprirebbe un altro problema, la mia famiglia. Per loro io sono a posto così viste le rassicurazioni avute finora e vogliono solo che mi levi dalla testa questa idea...non so cosa fare


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 21 mag 2017, 21:02 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
Kiara,la tua famiglia vuole solo il meglio per te ,di sicuro,quindi li puoi facilmente convincere che vuoi sentire un altro parere ( che poi,ormai sei grande abbastanza per decidere da sola).Io sono di Modena e come centri d'eccellenza qui al Nord si parla di Bologna, Milano,Padova......
Capisco come limitare una propria passione (anche io sono una grande camminatrice) proprio perché c'e' un disturbo limitante,contribuisca a buttaci ancora piu' giu'. Bisogna allora trovare un'altra passione praticabile,fino a quando non potrai tornare a praticare il tuo sport preferito. Credo che non sia da sottovalutare l'ansia e la spirale di pensieri negativi e di paure che puo' innescare,per questo ti suggerisco di cercare tutte le risposte ai tuoi disturbi,una ad una,cosi' poi troverai piu' facile trovare il modo di placare la mente.
Ce la farai di sicuro,forza.....ok?
kissing
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 21 mag 2017, 22:12 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie veramente Manu per i tuoi consigli
È vero sono grande per decidere da sola, ma vivo ancora in casa e ti assicuro che i miei non capirebbero il fatto di sentire un'altra opinione, figurarsi poi in un'altra città, dato che pensano che finchè non mi levo questa idea dalla mente non starò bene. Ora vedo i risultati delle analisi e poi decido, eventualmente potrei andare dal primario del reparto qui, cosa che potrei fare senza dir nulla a nessuno.
Per il momento mi limito a passeggiate più brevi e cerco di distrarmi il più possibile dai pensieri
Ce la farò di sicuro a superare questo momento lo so, grazie dell'incoraggiamento, un abbraccio
Chiara


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 21 mag 2017, 23:39 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
si ,ti credo:infatti credo che i famigliari,tranquillizzati dal potere inquadrare molte sindromi nella cornice dell'ansia e dello stress,tendono a sottovalutare i problemi che ansia e stress possono dare.
E' vero che se ti togli dalla testa la paura della malattia,starai bene come dicono loro,ma piu' lungo e' il percorso perché tu legga "nero su bianco" che sei sana e spazzi via questa parentesi "nera" che sta minando le tue giornate,piu' sara' difficile il recupero della tua serenita'.
Io credo che tu sia sana,non abbia malattie gravi.....e credo ,perché lo so,che certe ernie,hanno un bel nome, ma danno fastidi infiniti e credo che sia questo il tuo problema di salute.Il fatto di non stare bene,ti fa pensare al peggio,perche' curare l'ernia non ti fa stare bene dalla sera alla mattina,ci vuole del tempo... e questo e' un altro capitolo. La tua paura maggiore e' di avere la leucemia o un'altra malattia del sangue. Guarda,basta il MdB con banale emocromo a certificarla......toglititi questo dubbio con una visita specialistica E come dici tu,se lo credi importante e necessario,vacci di nascosto ( beh " di nascosto":ti capisco,pero' sei un'adulta,devi scegliere per te,non c'e' niente di male,non fai niente di male,vacci col tuo fidanzato).........e poi impegnati a curare l'ernia e vedrai che tornera' il sorriso.
Un abbraccio....forza. :incrocio
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2017, 9:49 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Hai ragione Manu. Il fatto è che anche il fidanzato la pensa come i miei, mi ha portata lui dall'ematologo e mi dice hai già sentito un parere di uno che è anche professore da quel punto sei a posto. Non mi accompagna da un altro e per come sto messa con la schiena non riesco a guidare per ore, quindi il massimo che posso fare è sentire un altro parere ma sempre qui.
In questi giorni ho cercato di scacciare il più possibile il pensiero ma è difficile perchè ora ho male anche alle braccia e un sonno che non mi riesco a spiegare, che non è da me...
Stamattina ho rifatto le analisi, vediamo un po'
Grazie mille veramente
Chiara


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2017, 11:10 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
ciao.Aspetto con te gli esiti delle ultime analisi di stamattina.Spero che il tuo medico abbia inserito anche altre analisi piu' specifiche,ad esempio per il funzionamento della tiroide (?).....oltre il controllo per la mononucleosi i cui sintomi possono trascinarsi molto a lungo.
Su con la Vita :-D :) :lol:
Un abbraccio affettuoso
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2017, 13:49 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Quelle analisi le ho già fatte.
La tiroide è ok, la mononucleosi risulta ma pregressa
Mi ha messo urine e feci, emocromo ancora e qualche altro indicatore che non so.
Per il resto ho già fatto tutto, fattore reumatide, ldh, elettroforesi sieroproteica, indicatori di fegato e reni, sempre tutto a posto.
Non sono un medico ma mi dico che nel caso di lecemia magari le analisi subito sono buone ma nel tempo non credo rimangano tali.
Vediamo come vanno queste
Che belle persone che siete il vostro interesse mi commuove, grazie!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2017, 14:26 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
Chiara,sono ancora io! ah Chiara ,fatti un favore,fatti una coccola: smetti di andare troppo in la'!
Leucemia-SCRIVI: forse le analisi subito sono buone,ma poi piu' in la' NO.Chiara,ADESSO,se fosse leucemia:o e' leucemia o non e'. Per il futuro,non si sa ,per nessuno,ma sara' indipendente da ora .Devi toglierti dalla testa che stai male adesso per qualcosa di grosso che nessuno riesce a vedere attraverso la scienza.Perche' ,e questo e' il motivo per cui scrivo sul forum,non puo' essere cosi':la leucemia E'PRECEDUTA da ANALISI che certificano che qualcosa sta cambiando nel tuo corpo. Non e' tutto perfetto. Mio marito stava benissimo,l'alterazione si e' vista dai controlli di routine per l'AVIS e poi indagando,i valori ERANO ALTERATI,anche nella fase in cui la malattia non si era ancora manifestata.Da subito,6 anni fa.Senza sintomi,che peraltro non ha nemmeno adesso.
Quindi,ascoltami: aspettiamo queste analisi.....se non c'e' nulla come credo....io....no aspetta,ne riparliamo DOPO.
Oggi qui c'e' il sole:se non riesci a fare una camminata "delle nostre",vai al parco a leggerti un bel libro e lasciati accarezzare dal calore del sole.
Baci kissing
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 22 mag 2017, 15:21 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Lo so Manu vado troppo in là con la testa, la logica ovviamente dice che se un tumore è nel sangue si vedono alterazioni nel sangue, ragione per cui tutti i medici mi chiedono dove mi è venuta in mente una malattia così...continuo a ripeterlo e a volte mo convinco ma poi co ricasco...
Seguo il tuo consiglio, e siccome ho la fortuna di abitare in montagna in mezzo alla natura, vado un po' a godermi questa giornata di sole...
Un abbraccio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 24 mag 2017, 10:55 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ho il valore del volume cellulare medio elevato
Non era mai successo prima la settimana scorsa era ok
Ho paura non so cosa fare...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 24 mag 2017, 15:01 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Il mio medico dice che non è un dato rilevante, ma a me sembra strano che si sia alterato così da due settimane fa. Per carità di poco ma è fuori range.
Sto valutando l'idea di tornare dall'ematologo


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 24 mag 2017, 15:16 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
Chiara,infatti,da solo non e' un dato rilevante,soprattutto se e' fuori range di poco....lo puo' essere per cause banali.
Se ti fa stare piu' tranquilla,torna dall'ematologo......
e poi torna a goderti la tua vita con i progetti di futuro che hai col tuo Compagno.
Un abbraccio
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 24 mag 2017, 15:54 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie Manu, credo che per stare tranquilla andrò.
Non so se mi conviene tornare dallo stesso o già che ci sono sentire un'altra opinione...
Un abbraccio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 31 mag 2017, 11:47 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Visita prenotata per lunedì, non dallo stesso ematologo ma dal primario e il mio fidanzato mi accompagnerà
Continuo ad avere dolore alle braccia soprattutto il destro, ad avere molto sonno e sudare di notte, non so a cosa pensare cerco di stare tranquilla e vivermi la mia vita come sempre ma non è semplice...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 3 giu 2017, 10:18 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
In questi giorni sto sempre peggio
Il dolore alle braccia è aumentato e si è propagato alla zona della clavicola e del collo
Non capisco, e una specie di formicolio e di pizzichio ed è la stessa sensazione che sento alle gambe. Mi sento pesantissima ieri sera stavo in piedi a fatica. Sono spaventata non capisco cosa mi sta succedendo, i miei mi dicono stai calma hai fatto tutti i controlli non hai niente, ma non è possibile non avere niente e sentirsi così.
Scusate lo sfogo ma non so proprio cosa fare, ho paura che mi stia succedendo qualcosa di brutto...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 3 giu 2017, 23:45 
Non connesso
Site Admin
Site Admin

Iscritto il: 3 ago 2010, 12:05
Messaggi: 333
Località: Vicenza
sesso: m
Casetta: viewtopic.php?f=98&t=2171
Ciao Kiara,
non so, temi di avere qualcosa di brutto e vuoi approfondire con l'ematologo... ma c'è di peggio, credimi. Oggi dalla leucemia, e dai tumori del sangue in genere, si guarisce sempre più facilmente, e forse una leucemia potrebbe essere il male minore, quindi in fondo in fondo una fortuna. Tante storie di guarigione in questo forum lo confermano. Come vedi, nella vita a volte, sempre, è una questione di punti di vista. Quindi se sospetti di avere la leucemia, non essere così preoccupata. Cambia orizzonte, prova a indagare anche in altre direzioni.
A parer mio, però, tutto quello che descrivi è ancora compatibile con l'ernia discale che non è comunque uno scherzo e che ti auguro di curare con successo. E se contemporaneamente curi anche l'ansia non sarebbe male.
Spero troverai presto risposte che ti portino pace e salute,
in bocca al lupo
GP

_________________
avanti sempre


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 4 giu 2017, 9:46 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie mille per le tue parole
Io ora vorrei solo risposte, e da lì ripartire per tornare a vivere appieno la mia vita. Sono da mesi in questo limbo, in cui continuo a fare le cose di sempre ma con il pensiero fisso alla mia salute.
E la cosa che mi fa più male è non essere capita davvero da chi mi sta intorno.
Comunque, domani si va dall'ematologo e poi vedremo.
Un abbraccio


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 21:45 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Eccomi di ritorno dall'ematologo
Mi ha visitata e guardato bene tutte le analisi
Esclude anche lui la leucemia, mi ha detto testuali parole "le prometto che non ce l'ha", penso che una frase così detta dal primario di ematologia mi possa far stare tranquilla
Per quanto riguarda un linfoma, lo esclude anche quello ma per stare più sicuri mi ha prescritto eco addome completo e rx al torace, con inoltre altre analisi che ha visto che non ho fatto e alcune da ripetere, dicendo di inviargli poi tutto via mail e di contattarlo se ho altre domande
Mi ha consigliato una visita da un reumatologo, dato che parlando di malattie familiari è saltata fuori la psoriasi di mio papà, che è ereditaria e alcune volte può dare delle forme di artrite...
Al momento mi sento più serena, e sinceramente mi voglio prendere qualche giorno di stacco prima di fare gli altri accertamenti.
Ho concluso la giornata con un aperitivo con amici, mi serviva per sollevarmi lo spirito...
Vi aggiorno quando avrò novità, un abbraccio a tutti!


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 5 giu 2017, 23:34 
Non connesso
piccolopassista d.o.c.
piccolopassista d.o.c.

Iscritto il: 20 set 2013, 14:17
Messaggi: 1420
sesso: f
Casetta: viewtopic.php?f=30&t=3856
ciao Chiara. Vai avanti con gli accertamenti che vedrai ti porteranno lontano dal concretizzare le tue paure. Ernie e artriti reumatoidi pesanti danno proprio la sintomatologia che tu lamenti,possono essere fastidiose e debilitanti,ma inquadrate e definite le terapie giuste ,seguita da medici esperti, tornerai a stare bene.
Te lo auguro con tutto il cuore.
Facci sapere...
Un abbraccio :incrocio
Manu


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 6 giu 2017, 12:44 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Grazie Manu
Ho deciso di fidarmi delle parole dell'ematologo. Oltre al fatto che devo farlo per forza (effettivamente mai nessuno mi farà un esame del midollo senza sospetti concreti) ho proprio visto che non ha nemmeno preso in considerazione l'ipotesi se non avessi chiesto. Sul linfoma ci ha pensato, anche se tende ad escluderlo, ma leucemia proprio no.
Intanto da due notti non sudo, speriamo di continuare così, e dalla settimana prossima riprendo con gli altri accertamenti
Un abbraccio
Chiara


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 19 giu 2017, 11:05 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao a tutti!
Oggi ho ripreso con gli accertamenti, fatte le analisi del sangue. Controvoglia a dire il vero mi ha spinta il mio fidanzato ad andare. Ho l'impressione che tanto non si arriverà ad una risposta.
I dolori continuano ma almeno non sono peggiorati e anche se ci sono sempre alcuni giorni va meglio altri peggio, le sudorazioni mi sembra un po' meno frequenti, vediamo un po'
Sto vivendo questa situazione da talmente tanto che ormai è parte di me, ci devo pensare per rendermi conto che non è normale
Un abbraccio a tutti


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 20 giu 2017, 16:34 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Eccomi qui con gli esiti degli esami del sangue. Indicatori per malattie reumatiche sono negativi. Volume cellulare medio che un mese fa era alterato ora è rientrato. L'unica cosa alterata è l'acido folico a 2,5 quando il minimo è 3. Bisognerebbe capire come mai è basso dato che io frutta e verdura ne mangio. Tra le altre cause possibili ho letto che ci può essere il linfoma o la leucemia e questo mi preoccupa.
Mi servirebbe un vostro consiglio, ovvero l'ematologo mi ha dato la sua mail a cui inviare gli esiti degli esami e io non so se inviare già questo e chiedere un'opinione in merito a questo valore oppure aspettare anche ecografia e rx che devo ancora effettuare.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
MessaggioInviato: 30 giu 2017, 9:43 
Non connesso
frequentatore
frequentatore

Iscritto il: 25 ott 2010, 13:02
Messaggi: 54
sesso: f
Ciao a tutti! Vi aggiorno sulle novità anche se non so se qualcuno mi risponderà.
Ho eseguito ecografia ed rx ed è risultato tutto a posto. Sto facendo, su prescrizione dell'ematologo, una cura di folina il cui valore basso lui pensa possa essere causato da malassorbimento intestinale.
Per il resto i miei dolori continuano ad accompagnarmi, a volte più a volte meno, mentre la sudorazione notturna da un po' di tempo non si verifica più spero continui così.
Ho placato abbastanza l'ansia, anche se a momenti non posso fare a meno di chiedermi e se si sbagliano? Se non hanno tenuto conto delle eccezioni? Cosa mi succederà?
Non mi resta che aspettare e vedere come si evolve la situazione...


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Consiglio - paura linfoma o leucemia

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010





Google