Ma come me c'è una tribù di gente che alla fine NON SI ARRENDE!

Adenopatie, Leucemie,Linfomi e Paragangliomi

Forum di esperienze personali su Linfoadenopatie, Paragangliomi, Linfomi Hodgkin e non Hodgkin Leucemie,Mielomi e relativi protocolli di cura.

Oggi è 20 ott 2019, 1:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 2 giu 2007, 22:01 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 7 dic 2006, 17:36
Messaggi: 3301
Località: Cast di Porto- Roma --
sesso: m
Casetta: viewtopic.php?f=124&t=3
Ambiente nuovissimo, perosonale medico e paramedico gentile e disponibilissimo.
Tel 06/33776160
http://www.ospedalesantandrea.it/UOC58/index.php

a mio avviso è un reparto all'avanguardia ed efficentissimo

di seguito il link con il curriculum del Prof. Enrici
http://www.ospedalesantandrea.it/UOC58/ ... Itemid=153
Fulvio


Considerato uno dei migliori centri in italia ,inaugurato a Novembre 2006, in quanto dispone di nuovissimi acceleratorilineari in grado di colpire con precisione solo i tessuti malati e non le aree sane.
Il prof Enrici (primario) ha oltretutto un'enorme esperienza sui linfomi in quanto operava in precedenza all'ospedale Umberto I dove vi è uno dei maggiori centri di ematologia fondato dal Prof Mandelli


Di seguito l'articolo riportato sui giornali per l'inaugurazione


Inaugurazione dell'Anno Accademico, presentazione Radioterapia e RIS - PACS
Giovedì 30 novembre 2006 alle ore 16,00 in occasione dell'Inaugurazione dell'Anno Accademico 2006-2007, nell'Aula Carlo Urbani dell'Azienda Ospedaliera Sant'Andrea, si terrà l'inaugurazione dell' Unità Operativa Complessa di Radioterapia, attualmente tra le più avanzate d’Italia e la presentazione del sistema di RIS - PACS, sistema di gestione informatica e archiviazione delle richieste di diagnostica per immagini e dei corrispondenti referti.
"L'Unità Operativa Complessa di Radioterapia dell'Azienda Ospedaliera Sant'Andrea sarà dotata di apparecchiature "intelligenti" di grande precisione, capaci di concentrare l'irradiazione solo sui tessuti malati, - dichiara il professor Riccardo Maurizi Enrici - limitando i potenziali danni ai tessuti sani e riducendo il numero delle sedute. L'utilizzo di queste nuove tecnologie consente di definire con chiarezza la collocazione e l'estensione del tumore, - afferma il prof Enrici - di attuare una terapia più efficace, di ridurre la quantità e l'entità degli effetti collaterali, anche nei casi di pazienti non operabili".
"Nel nuovo reparto di Radioterapia dell'Ospedale Sant'Andrea, a regime sarà possibile trattare fino a 120 pazienti al giorno – sostiene il direttore generale Francesco Rocca - migliorando l'offerta terapeutica nella regione Lazio e contribuendo alla riduzione delle liste d'attesa".
In dotazione all'Unità Operativa Complessa di Radioterapia 3 Acceleratori Lineari, più 1 dotato di braccio robotico dedicato alla radioterapia intraoperatoria e 2 apparecchi di brachiterapia.
Il più avanzato di questi, attualmente il primo nel Lazio, è dotato di "organ motion control", un complesso di tecnologie che consente di indirizzare l'irradiazione solo sulla parte da curare, compensando in tempo reale l’effetto dei piccoli movimenti, per esempio quelli dovuti alla respirazione, garantendo la massima precisione del trattamento.


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Reparto di Radioterapia Ospedale "S.Andrea" Roma

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010





Google